L'emergenza sanitaria ancora in corso ci ha costretti, per non esporre voi e i nostri operatori ai rischi del contagio, ad adeguare l’elaborazione dei Modelli 730 presso il nostro Centro Servizi.


Il servizio è totalmente GRATUITO!!

Causa misure di sicurezza non sarà possibile effettuare il ritiro della documentazione presso gli uffici o le sedi di lavoro,  né accogliere presso la nostra sede coloro che vorrebbero presentare di persona il loro modello 730.

Quanti si rivolgeranno al nostro CAF, dovranno avere cura di scansionare ed inviare la documentazione all’indirizzo di posta elettronica:

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

seguendo queste semplici istruzioni per la spedizione degli allegati riportati nel seguente elenco:


1. Delega per l’accesso alla dichiarazione precompilata debitamente corredata dei dati richiesti e firmata fronte retro, che dovrete rinviare unitamente alla copia (fronte/retro) di un documento di riconoscimento in corso di validità. In caso di dichiarazione congiunta vanno compilate due deleghe una per il Dichiarante ed un per il Coniuge Dichiarante.

2. Consenso privacy firmato

3. Modello 730-2 firmato ma senza apposizione di data

4. 730-1

5. Dichiarazione familiari a carico e fabbricati di proprietà

6. Certificazione Unica o delega per l'accesso alla CU INPS 2020

7. Autocertificazione relativa agli oneri detraibili/deducibili es. (spese sanitarie, spese di istruzione, mutui, oneri pluriennali, etc.)

8. Elenco della documentazione delle spese sostenute. Scansionare ed allegare le ricevute e/o le attestazioni di pagamento

9. Coloro che presentano per la prima volta il 730 al Caf della Uil dovranno trasmettere anche copia del Modello 730/2019 completo del prospetto di liquidazione.

E' necessario scansionare la documentazione raggruppandola per tipologia, es. (un file contenente la delega per accesso alla precompilata, un file contenente la Certificazione Unica, un file contenente spese sanitarie, un file contenente oneri pluriennali etc), avendo cura di verificare che tutto risulti leggibile. Diversamente non si potrà dare seguito all’elaborazione del modello!!
Per una maggiore efficienza, ciascuno è invitato ad indicare nell’oggetto della propria mail, il Ministero, l’Ente o l’Azienda di appartenenza.