Grande intervento di Sergio Cervo nell'affollata Assemblea della UILPA INPS LAZIO! Sergio ha tracciato la linea della UILPA INPS di fronte all'Istituto immobile e negativo verso il personale: da Roma parte la protesta della UILPA INPS contro questo sistema di misurazione della produzione e della qualità. 

Obiettivi: garantire quest'anno il 100% ai lavoratori e cambiare il sistema. Il Presidente, ha concluso Sergio, invece di fare politica porti nuovo personale nelle sedi dell'INPS! 

 IMG 20170323 WA0001

IMG 20170323 WA0002

IMG 20170323 WA0018

NOTIZIE DAL TAVOLO REGIONALE

L’ultima riunione regionale si è aperta con la protesta della UILPA contro l’inaudita proposta di licenziamento senza preavviso indirizzata, nei giorni scorsi, ad un responsabile di linea per 1 (uno) errore. La UILPA ha chiesto il ritiro immediato della proposta di sanzione.

Anziché associarsi alla ferma posizione UILPA contro l’ipotesi di licenziamento di un lavoratore per un errore compiuto in buona fede, le altre OO.SS. “confederali” hanno preferito protestare per le modalità di nomina del responsabile dell’Agenzia di Guidonia-Tivoli. Evidentemente, la selezione dei responsabili ha, per certi sindacati regionali, la prevalenza su tutto, anche sulle incredibili minacce di licenziamento che stanno

SEMPRE PIU’ DIFFICILE

P.O. POSIZIONI ORGANIZZATIVE: Come per la Direzione Generale, anche nell’area metropolitana romana sono confermati tutti i titolari di P.O. della Gestione Privata. A breve, gli interpelli tra tutti gli indennizzati (Pubblici e Privati) per l’assegnazione di quelle scoperte. Infine, la terza fase, bandi aperti a tutta l’area C per tutte le P.O. che saranno ancora disponibili.

Dalla parte Pubblica si assiste allo scenario apocalittico della riduzione di quelle che erano intere sedi a sole tre P.O. Non saranno infrequenti Processi composti da 30-40 unità e di elevatissima complessità. Come a Frosinone, a Latina e nelle altre province, anche a Roma si pone forte l’esigenza di clonazione. Altrimenti, sarà sempre più

UN PORTO SICURO

L’ASSEMBLEA UILPA INPS DEL 23 OTTOBRE U.S. SI E’ SVOLTA IN UN CLIMA POSITIVO E DI VIVO INTERESSE ED HA REGISTRATO TALE E TANTA PARTECIPAZIONE CHE LA STORICA SEDE DI VIA DELL’AMBA ARADAM E’ STATA CHIUSA AL PUBBLICO. ANCORA UNA VOLTA, LA UILPA INPS VIENE VISSUTA DAI LAVORATORI COME UN PORTO SICURO, DOVE SI ELABORANO IDEE DI QUALITA’, PRONTE A ESSERE TRASFORMATE IN FATTI CONCRETI PER SUPERARE OGNI PROVA.

SONO INTERVENUTI LAVORATORI E DELEGATI DA TUTTE LE STRUTTURE DEL LAZIO.MOLTO APPREZZATO L’INTERVENTO DI CINZIA APPONI, COORDINATRICE UILPA INPS DI FROSINONE, CHE HA CHIESTO IL SOLLECITO RIMBORSO DI QUANTO PRELEVATO IMPROPRIAMENTE DALL’INPS IN FASE DI PRESALDO RELATIVO AL CCNI 2013 (NON ANCORA CERTIFICATO), ANTICIPANDO

LA BANDA DEI QUATTRO

LA BANDA DEI QUATTRO INVIDIOSI, NON RIUSCENDO AD ORGANIZZARE UN CORSO DI FORMAZIONE, UN SEMINARIO, UNA RIUNIONE, UNA VERTENZA SINDACALE E NEPPURE UNA PIZZA TRA AMICI, COSA FA??? ATTACCA IL LAVORO DELLA UILPA INPS E CHIEDE ALLA DIREZIONE REGIONALE DI ALLONTANARE DAI NUCLEI DI VALUTAZIONE, PER INCOMPATIBILITA’, I DIRIGENTI CHE AVREBBERO INSEGNATO AI CORSI DI FORMAZIONE DELLA UILPA INPS LAZIO!!!

PREMESSO CHE I DIRIGENTI HANNO ESCLUSIVAMENTE PORTATO AI SEMINARI IL SALUTO DEI

  

Ultimissime mobilità regionale

NONOSTANTE GLI SCORRIMENTI OTTENUTI IERI SERA (14 I LAVORATORI CHE, DAL PRIMO NOVEMBRE, SARANNO FINALMENTE TRASFERITI PRESSO L’AGENZIA COMPLESSA DI GUIDONIA-TIVOLI, 1 A POGGIO MIRTETO E 1 A MONTEROTONDO), LA MOBILITA’ DEL LAZIO AVANZA TROPPO LENTAMENTE, MENTRE PROCEDE QUELLA NAZIONALE ED E’ IMMINENTE L’INTERPELLO DI MOBILITA’ VOLONTARIA DALLA DIREZIONE GENERALE VERSO TUTTE LE SEDI).

LA UILPA INPS, DA SOLA, HA CHIESTO LO SCORRIMENTO DI TUTTE LE