Con una stringata comunicazione, inviata alle ore 16.20 di venerdì 21 dicembre u.s., l’Amministrazione ha trasmesso alle organizzazioni sindacali un’informativa preannunciando la soppressione del gruppo di lavoro istituito con la circolare n.36 del 20 marzo 2014 che aveva il compito di porre in essere tutte le attività propedeutiche collegate alla sistemazione della posizione assicurativa dei dipendenti pubblici “fino alla completa sistemazione del conto assicurativo” come recita la stessa circolare.

Come abbiamo già denunciato più volte in passato, si pone una questione di metodo e una di merito: il metodo attiene al rispetto degli interlocutori in un corretto sistema di relazioni industriali. Anche stavolta, le relazioni sindacali sono

Le sorprese si sa non finiscono mai ed in questi giorni assistiamo ad una serie di comportamenti e di atti inattesi che, più che annunciare il prossimo Natale, sembrano preannunciare la Pasqua.

Andiamo per ordine.

Pochi giorni fa abbiamo denunciato la stranezza di una “sessione negoziale” al di fuori degli ambiti della contrattazione integrativa di ente, con soggetti non abilitati a contrattare, accompagnata dalla definizione finanche dei contenuti di specifici istituti del CCNI 2018 delle aree, quando apprendiamo che il Presidente avrebbe adottato (il condizionale è d’obbligo visto che a tutt’oggi nessun rappresentante di questa Amministrazione si è degnato di informarne preventivamente le Organizzazioni Sindacali firmatarie del CCNL di

Siamo stati convocati per oggi 10 dicembre dall’Amministrazione, unitamente alle altre Organizzazioni Sindacali firmatarie del CCNL di comparto, per discutere del contratto integrativo delle aree relativo al 2018.

Anticipiamo in questo comunicato le richieste, già rappresentate informalmente alla Delegazione di parte datoriale in occasione di precedenti riunioni ed il cui mancato accoglimento, contrariamente a quanto qualcuno afferma e scrive, determinerà la nostra non sottoscrizione del CCNI 2018:

Inserimento nel contratto integrativo degli stanziamenti relativi al finanziamento delle progressioni orizzontali 2018 comprensivi anche dei passaggi per gli attuali A2 e B2 così come già richiesto in sede di trattativa

Con estremo stupore siamo venuti a conoscenza di una “sessione negoziale” che si sarebbe svolta tra il Direttore Generale e la USB.

Constatiamo, quantomeno nella palese irritualità, che argomenti, in queste settimane oggetto di confronto con le OO.SS. firmatarie del CCNL 2016-2018, siano stati oggetto di approfondimento e di anticipazione rispetto agli esiti finali.

Esprimiamo, al riguardo, tutta la nostra preoccupazione e disapprovazione per il disorientamento che questa modalità può ingenerare nel Personale, oltre a rappresentare un pericoloso vulnus nel difficile percorso di costruzione di un corretto sistema di relazioni sindacali con l’Amministrazione.

Faticosamente, in queste ultime settimane, siamo riusciti a riavviare la

Scarica il software per effettuare la simulazione delle prove selettive per il passaggio di livello all'interno delle Aree A, B e C.

E' disponibile anche il programma accessibile di simulazione per i Quiz per le selezioni per il passaggio di livello tra le aree A, B e C.

1. Effettuare il Download del file Selezioni 2018 aggiornamento 16 novembre.zip (o Selezioni 2018_Accessibile.zip per gli ipovedenti);

2. aprirlo ed estrarre la cartella Selezioni 2018 in una qualsiasi

Come richiesto dalle scriventi Organizzazioni Sindacali, che lo scorso 2 ottobre (vedi comunicato in pari data) erano intervenute, alla luce della circolare 96 del 21.9.2018 e della determinazione presidenziale n.52 del 16/5/2018 relative al nuovo regolamento di attuazione del decentramento territoriale dell’Istituto, sul tema del riassetto della rete delle agenzie invitando l’Amministrazione ad una puntuale interlocuzione con le parti sociali ed a non arretrare rispetto ad una presenza