19 GENNAIO ASSEMBLEA NAZIONALE IN VIA FORNOVO N. 8 A ROMA

ASSEMBLEE REGIONALI IN TUTTE LE REGIONI

In preparazione dell’assemblea nazionale dell’11 gennaio scorso, chiesta dagli ispettori di vigilanza dell’INPS, era stato rivolto un appello a tutte le organizzazioni sindacali per costruire un appuntamento unitario. A rispondere positivamente all’appello dei lavoratori sono stati UIL, USB e CISAL, mentre CISL e CGIL si sono smarcati da quell’appuntamento giudicandolo una fuga in avanti e riponendo le proprie aspettative nell’incontro con l’Amministrazione previsto nel pomeriggio dello stesso 11 gennaio.

L’assemblea degli ispettori di vigilanza si è conclusa con la proposta di alcune forme di protesta e con l’appello alle altre

Incassato il diniego all’utilizzo della Sala Mancini, messa a reddito dall’Amministrazione e incomprensibilmente non concessa per le assemblee sindacali, una marea di ispettori di vigilanza dell’INPS si è riversata sotto il portico di Via Ciro il Grande, davanti all’ingresso principale della Direzione generale dell’INPS.

Negli interventi, si è registrata l’amarezza dei lavoratori nell’avvertire un abbandono da parte dell’Amministrazione per una funzione socialmente strategica a tutela della legalità e dei diritti dei lavoratori.

Quasi tre ore di confronto in piedi, in una situazione disagiata, nella quale gli ispettori di vigilanza hanno mostrato molta determinazione e la forte consapevolezza di far parte di un pezzo importante di Stato

Carissimo Tonino,

aspettavo da qualche settimana le tue dimissioni dalla Uilpa, quindi tutto posso essere, tranne che sorpreso dalla tua decisione. Ti conosco dal 1999 e sono vent’anni che faccio fatica a comprendere certe tue prese di posizione, come quella per cui un pensionato quale tu sei, debba pretendere di continuare l’attività con incarichi congressuali, pur senza poter partecipare ai congressi di categoria.

Nonostante tutto, ed io ne sono buon testimone, ti era stato chiesto di restare nella Uilpa e svolgere i tuoi incarichi, fatta salva la partecipazione in Uilpa Roma.

Sai benissimo che la struttura che dirigo non può sopportare una segreteria di otto persone, e va da sé che il tuo pensionamento, così come quello del collega

Nell’ambito di una serie di iniziative finalizzate ad ottenere dai vertici dell’Amministrazione chiarezza e risposte esaustive in merito alle problematiche del corpo ispettivo, è indetta per il giorno 11.1.2018 l’assemblea di tutti i funzionari ispettivi.

Tale assemblea, convocata per l’intera giornata, si terrà presso la D.G. sala A. Moro e avrà inizio a partire dalle ore 10.30 e formerà sicuramente anche un momento di supporto e di pressione, al successivo incontro che tutte le OO.SS avranno con i vertici dell’ Amm.ne già fissato per la stessa data alle ore 15.30.

Tenuto conto della particolare, specifica e gravosa situazione che sta attraversando il nostro corpo ispettivo, si invitano tutte le OO.SS., al fine di evitare inutili e

Con la sottoscrizione definitiva da parte di tutte le OO.SS., avvenuta nel pomeriggio di ieri, del CCNI 2017, si è finalmente concluso il lungo e complicato iter di certificazione dello stesso. Con tale sottoscrizione saranno quindi esigibili tutti gli istituti giuridici ed economici previsti dal citato contratto, ed in particolare:

  • I passaggi economici aventi decorrenza 1.1.2017, relativi ai colleghi C2, C3. C4 che non erano rientrati nei contingenti delle progressioni economiche 2016

Si è riunita oggi la commissione benefici per l’accordo preliminare sulla ripartizione degli stanziamenti per il 2017 che verrà definito in sede di trattativa nazionale.

Sono stati accolti tutti i rilievi mossi nel corso delle precedenti riunioni e preso l’impegno a verificare l’esistenza di margini per evitare la tassazione dei sussidi.

In particolare, rispetto allo scorso anno, sono stati ampliati i requisiti o gli importi relativi a:

1) Sussidi straordinari, per motivi di salute del